On-off

È vero che sono come un pulsante on-off. In tutto ho cura di te, condivido di te ogni cosa. Ti cerco, ti ricerco, ti studio, ti scopro. Se non hai la stessa capacità lo saprò. Non per vendetta, non per dolore, ma proprio perché la mia sensibilità è fatta così:  sarà off. Ti amerò lo stesso ma in un altro modo, un modo che ha a che fare con la mia visione politica dell’uomo: “sono amico di ogni uomo ma non perché non sappia giudicare severamente le ingiustizie” (Gandhi). Se sarà così mi avrai sempre accanto ma non mi emozionerai più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: