Crepe, cocci e briciole.

Cerco di immaginare come potremo, ma soprattutto come potrai, riparare tutto questo.Non sono più cocci quelli da raccogliere, che ricomposti ricopriremo d’oro per sottolinearne la storia. Ora mi sembrano briciole, centinaia, migliaia di briciole. Ognuna porta il senso di una motivazione, di una scelta, di un sentimento, di un sentimento non sentito coperto da una scelta, etc. Come faremo a rimettere al suo posto ogni briciola ricostruendo l’autentico intero? 

Io si, anche se mi sento stanca, resterò al tavolo per ricostruire con pazienza certosina, ma tu? Come farai se già ora ti alzi dal tavolo a restare quando il lavoro della riparazione sarà un’ardua impresa? Avrai la forza? Il desiderio? Saprai intuire che sei responsabile del fallimento o del successo di questa Rivoluzione di cui sei parte? Forse non sei più consapevole di tutto questo da quando hai interrotto le parole. I fatti hanno molte interpretazioni ma solo un pensiero ipotetico potrebbe intuire le verità sottese. Dubito che tu, proprio tu, l’unico che non avrei mai creduto, non abbia dubbi e non possa vedere alcuna verità. Forse proprio tu hai censurato il pensiero ipotetico e se prima, eri l’unico ad avere le capacità potenziali, ora se anche tu come tutti. Sorprendimi ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: