Parole ripetute, 

come favole ai bambini, in quell’identico sempre uguale ripetere, si crea nel rituale il legame di fiducia e simultaneamente l’emergere di infiniti nuovi sentimenti e significati

Parole ripetute, 

come sfondi sfuocati, come rumore di sottofondo, siamo assuefatti, emergono immagini e suoni che scollegati da ciò che li fa emergere non hanno più valore nè significato

Presenze importanti. Tutto porta ovunque. Tutte le porte si aprono per essere attraversate. 

L’in-portante assente. Niente porta niente. Nessuna porta si apre per essere attraversata. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: