Ancora il mio sapore in bocca, ed io il tuo. Che bello. Che nodo bello questa nostra intimità.

… che silenzio.

Rumore di pianto qui, rumore di sonno li.

Ti aspettavo per parlare di me, di te, di noi, del nostro nodo, del nostro abbraccio.

Che significa che non sei venuto ad amare il mio pianto? Mi fai piangere perché hai il potere di farmi gioire. Che significa se se rinneghi il dolore che mi dai e ami solo la gioia che mi dai? 

Nella vigilanza della coscienza vuoi la gioia e nella incoscienza del sonno il dolore.

Così non mi potrai mai amare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: