Dal dettaglio all’insieme,

dal particolare al generale,

dall’errore statistico alla generalizzazione statistica,

dall’individuale all’universale,

dal sensoriale all’astratto,

dal pensiero alla sua attuazione.

Questo sogno lo chiamo progetto, e so che finché non l’avrò realizzato mi verrà detto: “Sognatore!” come fosse un’offesa, come fosse irrealismo.

Bah … Proseguo.
Come un gemmologo guarderò all’interno di questa pietra e dai difetti ne stabilirò il valore.

Anche i vetri sono belli così puri e perfetti, però non sono pietre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: