Il silenzio è parte del dialogo
una pausa, un respiro
alternato o sincrono
colora e scolora ogni tono.

Si schiudono le cose dell’altro
l’arrivo una partenza
l’attesa nuovo arrivo
siamo, stiamo aperti nell’incontro.

Stridono i suoni… Ci riaccordiamo.
Inciampo e mi sostieni.
Ti perdi e ti ritrovo.
Sbagli? Nostri tuffi in un abbraccio.

Tempo ineluttabile, scandito
parola segue parola
silenzio segue parola
sconfitto, da noi in questo incanto.

Noi due presenti, sazi di passato
affamati di futuro.
Diveniamo la realtà
infinitamente, in questo stare.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: