La tua lacrima cade nel mio occhio come un piccolo oceano

La tua lacrima,
così grande
grande come mai avrei pensato
più grande della mia
La tua lacrima cade nel mio occhio come un piccolo oceano caldo
Temperature diverse, pochi gradi quasi impercettibili
Gli occhi chiusi e abbassati, la sento, dubito se sia vero, se sia possibile e penso sia la mia, ti tocco il viso e domando. È la mia, rispondi.
La tua lacrima segue la rima nel punto estremo del mio occhio e raggiunge la mia lacrima, vi si aggiunge, vi si fonde.
Un piccolo miracolo, un dono che mai avrei potuto neppure immaginare: conoscere una tua lacrima col mio corpo. Conoscerci e incontrarci anche in una lacrima.
Io, abbracciata a te, il mio viso sul tuo petto, sulla tua spalla, il tuo calore, il mio dolore, il tuo dolore, il nostro amore, il mio viso sotto il tuo, affianco al tuo e, un piccolo miracolo accade: le nostre lacrime si incontrano, coincidono, ribadendo il senso del nostro amore in altro linguaggio.
Mai, neppure nei miei sogni estremi e dolci avrei potuto sognare una simile conoscenza di te. Perché tu sei il mio unico amore, la scoperta, in modi inimmaginabili ti conosco e mi conoscono, in modi e moti spontanei inimmaginabili noi ci uniamo.

(gennaio 2019, dopo il 25)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: