Passo il tempo a costruire piccole infinità…

Passo il tempo a costruire piccole infinità. 
Ricollego passato remoto a passato recente. 
Cucio presente e futuro. 

Rivedo passato, presente e futuro in nuove possibili prospettive. 
Sottometto la mia vita al tempo trascorso nella lotta per noi. 
Ti attendo e lotto per due. 

Ti attendo nel punto dove mi hai lasciato. 
Sola. Ti attendo nel vicolo, notte buia,  
dove mi hai lasciato con la morte al tuo posto. 
Intravedo luci e riverberi che testimoniano vita. 

Progetto ponti, lancio appigli, disegno mappe,  
indico strade, descrivo panorami, emetto richiami,  
chiedo aiuto, urlo di dolore, faccio finta di essere morta. 
Sono lì ma tu non arrivi. 

Rivedo il passato, il presente e il futuro in nuove possibili prospettive, 
ricucio il ritorno senza gettare via niente. 
Recupero, custodisco e trasformo l'orrore in possibile amore. 
Ti attendo per ritornare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: