Un crine

Acuto come il suono della più sottile corda di violino  pigiata dal tuo dito sul più piccolo spazio,  strusciata dal crine teso nell'arco che per correttezza devo chiamare archetto. La mano non si stanca e il braccio neppure e quel crine li dentro teso è un segmento diventato infinito. Con l'andare e il ritornare quel segmento... Continue Reading →

Forse ti farò soffrire perché sono una persona piena di chiaro scuri, di nascondigli segreti anche per me, ma ti darò tutta la mia dolcezza, le mie passioni. Ti cercherò e ti solleverò. In nome di questo quando credo di non meritare il tuo amore lo desidero lo stesso. Accetterò i tuoi limiti e ti aiuterò a superarli. Se mi ami fai lo stesso. Ricomponi la mia unità per amore e sarai amato immensamente. Se mi perderai di nuovo senza fare nulla allora non mi hai mai voluto bene.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: