Il 28 marzo del 1941, Virginia Woolf, durante l’ultima crisi depressiva, si riempì le tasche di sassi e si lasciò annegare nel fiume Ouse. Prima scrisse una lettera al marito Leonard Woolf ‘Carissimo, sono certa di stare impazzendo di nuovo. Sento che non possiamo affrontare un altro di quei terribili momenti. E questa volta non guarirò.... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: