Ti consegnavo le parole

Ti consegnavo le parole.  Una parola una chiave. Il mazzo di chiavi in tasca.  L’indirizzo lo conoscevi già.  Tutto era tuo, tutto davanti a te.  Ogni parola un passe-partout per conoscermi. Passavi per non entrare.

Un noi

Oltre c'e' qualcuno. Oltre c'è qualche uno. Oltre l'uno più uno, oltre c'e' anche l'uno per uno. Oltre c'e' l'unisono che siamo. L'unisono che somma singole diversità addizionandole, impoverisce. L'unisono fonde uniche diversità completandole. L'unisono è il paradosso e solo chi ama ne sa parlare. Un luogo estensibile ed elastico, l'uno. L'uno non riduce ma... Continue Reading →

Eravamo alleati al tempo

Eravamo alleati al tempo, ora no Adesso cristallizzo ogni cosa aspettando Fermo il tempo per il tuo ritorno Fermo tutto per riprenderlo con te Fermo tutto per non farti perdere niente Tutto fermo, senza di te non sarebbe gioia

“L’aria è ormai quasi irrespirabile perché non mi rispondi: tu sai bene che quello che respiro sono le tue risposte. E ora soffoco.”

(Pedro Salinas)

“I respiri non si lasciano condensare in conclusioni”.

(A memoria... ".

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: