Hai nascosto il mio amore quando ha cercato rifugio

"Lasciami in pace" dici Adduci paure per i tuoi addii Invochi dolori terzi Stringi le labbra Sporgi le labbra Fai boccuccia Agiti il corpo Allarghi le braccia Predi oggetti Sbatti oggetti Sposti oggetti Volti le spalle Sbuffi Mangi, mangi, sgranocchi. Chi sei estraneo? Mostro mostruoso che hai nascosto il mio amore quando ha cercato rifugio... Continue Reading →

Di’! Col-lega-menti di noi solidi ne abbiamo? Di dì di stati, di dì saremo, di dì siamo ne abbiamo?

I tuoi pensieri per sentirmi conosciuta. Le tue parole per sentirmi cercata. Il tuo sguardo per sentirmi nuda. Io persa. Da te ritrovata. (Tu,versione minima, la terza versione)

Fai conto che io dica estate, scriva la parola “colibrì”, la metta in una busta, la porti giù per la discesa fino alla buca. Quando tu aprirai la lettera, ti verranno in mente quei giorni e quanto, ma proprio tanto, ti amo. (Raymond Carver)

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: