La mia casa aperta

La mia casa aperta. La mia casa è aperta, puoi riposarci, puoi dormirci, puoi rigenerarti, puoi sfamarti. Nella mia casa puoi leggerci, studiarci, cucinarci, lavartici. Nella mia casa puoi. Ma la mia casa è la tua solo se la conosci.

Parlami di me

Parlami di me, disse. Lui raccontò cose vecchie, fatti noti sterili, fatti di dolore, fatti di gioia, raccontò con sottigliezze, particolari, collegamenti, raccontò cose ora nuove. Lei si conobbe meglio.

Nulla è meno emozionante della superficialità.

L’opera non è soltanto l’oggetto, ma anche quello che lo circonda e i vuoti e gli spazi. (O. Niemeyer)

 L'opera non è soltanto l'oggetto, ma anche quello che lo circonda e i vuoti e gli spazi. (O. Niemeyer)

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: